L’artista di strada P183

L’artista di strada P183. Era il Banksy russo – Repubblica.it.

E’ morto l’artista di strada russo che si firmava con la sigla “P183” e di cui si conosceva solo il nome di battesimo Pavel: veniva definito il “Banksy russo” per la grafica e il messaggio politico dei suoi interventi, tutti comparsi nei dintorni di Mosca, il più celebre dei quali forse sono gli occhiali che sbucano da una piazza innevata, con un palo della luce a fare da stanghetta. Pavel non aveva più di trent’anni, si dice 29. La notizia della sua morte prematura è stata diffusa dalla sua casa di produzione senza aggiungere alcun dettaglio. “Esprimere la propria opinione è una forma di difesa civile…voglio insegnare alla gente in questo paese a distinguere le bugie dalla verità, il bene dal male, ancora non sono in grado di farlo” aveva spiegato Pavel, che respingeva il paragone con l’artista britannico sottolineando il lavoro originale che aveva svolto negli ultimi 14 anni, in una recente intervista all’emittente televisiva Rt.

 

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Arte. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’artista di strada P183

  1. Anche se io non ho visto nessun murales di questo artistica , però mi dispiace che sia morto .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...